ZTL CENTRO STORICO (CS), DALL’11 MAGGIO LA RIATTIVAZIONE DEI VARCHI

ZTL CENTRO STORICO (CS), DALL’11 MAGGIO LA RIATTIVAZIONE DEI VARCHI

Stop alle auto dal lunedì al venerdì, dalle ore 19 alle ore 6 del giorno successivo, il sabato, la domenica e i festivi dalle ore 10,30 alle ore 6 del giorno successivo
Dal prossimo martedì 11 maggio torna attiva la ZTL centro storico, denominata CS. Dalle ore 00 saranno di nuovo attivi i tre varchi di accesso alla zona medievale cittadina, collocati in via San Lorenzo (ingresso da piazza del Plebiscito), via Chigi (all’altezza di via Sant’Antonio) e ponte di Paradosso. Questo significa che torneranno in vigore le fasce orarie stabilite con apposita ordinanza lo scorso luglio. NON sarà pertanto consentita la circolazione veicolare
– DAL LUNEDÌ AL VENERDI: dalle ore 19 alle ore 6 del giorno successivo;
– SABATO, DOMENICA E FESTIVI: dalle ore 10,30 alle ore 6 del giorno successivo.
In tali fasce orarie la ztl sarà chiusa al traffico veicolare (eccetto autorizzati).
Fino a lunedì 10 maggio alle ore 23,59 i tre varchi di accesso sopra menzionati resteranno disattivati e pertanto la circolazione veicolare sarà consentita.
Si ribadisce che la ztl CS ricomprende l’ambito viario delimitato da via San Lorenzo, via del Ganfione, via Chigi, via e p.zza San Lorenzo, via Cardinal La Fontaine, via Valle Cupa, via del Ginnasio e l’adiacente area pedonale del quartiere San Pellegrino.
“Come preannunciato nei giorni scorsi, dal prossimo 11 maggio torna attiva la ZTL centro storico – spiega il sindaco Giovanni Maria Arena -. Le fasce orarie previste per la chiusura alle auto sono compatibili con le esigenze relative alla circolazione dei veicoli e quelle connesse alla fruizione in sicurezza degli spazi all’aperto, pertinenziali a bar e ristoranti. Avrei voluto anticipare l’attivazione della ZTL, ma per questioni tecniche non è stato possibile farlo prima del prossimo martedì. La chiusura alle auto consentirà di nuovo a viterbesi e turisti di passeggiare tranquillamente a piedi nel nostro centro storico. Il tutto – ribadisce il sindaco Arena – sempre nel massimo rispetto delle vigenti normative antiCovid”.
Restano invariati gli orari della zona pedonale di Corso Italia, via Roma e vie limitrofe.