Viterbo si racconta; alla scoperta della cinta muraria e delle sue porte

Viterbo si racconta; alla scoperta della cinta muraria e delle sue porte

Perché Porta della Verità ha questo nome? E Porta Fiorita? 💐
Conoscete l’antica Porta d’Eulali? E a quale altra frequentatissima Porta è adiacente?
C’è tanta storia dietro questi varchi murari ed è una storia che ha davvero il desiderio di essere narrata.
A dar voce alla pietra sarà la Dottoressa @Roberta Ferrini.
E non finisce qui! Alla fine della visita si farà tappa all’Antico Frantoio “Il Paradosso” del signor Mario Matteucci che ci mostrerà gli antichi strumenti con i quali si produceva l’olio 102 anni fa, gli stessi che usava il suo bisnonno.
Con quell’antica mola il signor Mario pratica ancora la frangitura a mano col la quale si ottiene il prezioso oro verde in esigue quantità; potremo quindi assaporare le genuine note aspe dell’olio fatto come una volta.
⚠️ La prenotazione è obbligatoria entro le ore 19 di sabato 20 giugno.
📱 Potete scriverci direttamente un messaggio in direct su messenger oppure contattarci al numero 0761 226427 o all’indirizzo mail info@visit.viterbo.it
📌 Appuntamento alle ore 10 al varco entrante di Porta della verità, accanto alla gelateria “Antica Latteria” per la partenza
💰 Costo del tour 10 euro; gratis per i bimbi fino a 5 anni.
👨‍👨‍👧‍👦 Minimo 10 partecipanti; in caso di mancato raggiungimento della quota l’evento sarà annullato. L’annullamento verrà comunicato nell’evento stesso, nello spazio “discussione”.
🥾 La passeggiata NON è fisicamente stancante e prevede un tragitto su strada piana o in discesa. L’unica piccola salita sarà quella per raggiungere l’Antico Frantoio “Il Paradosso”.
😷 La visita è completamente all’aperto ma sarà obbligatorio indossare la mascherina e rispettare le distanze di sicurezza.