Visitare Viterbo in un giorno

Visitare Viterbo in un giorno

Cosa vedere a Viterbo in 24 ore

Avete deciso di regalarvi una gita a Viterbo? Ecco un tour che vi permetterà di ammirare le principali bellezze della città in 24 ore!

Dopo aver parcheggiato l’auto a Valle Faul avvicinatevi agli ascensori che vi condurranno direttamente nel cuore medievale della città. Potrete ammirare la bellezza di Viterbo già dal parcheggio di Valle Faul, ad accogliervi e darvi il benvenuto troverete una vista mozzafiato del retro del Palazzo dei Papi.

Una volta arrivati a piazza San Lorenzo sarete nel cuore pulsante di Viterbo: prendetevi qualche istante di tempo per ammirare questo luogo così caratteristico e ricco di storia. Ad attirare subito la vostra attenzione ci penseranno il maestoso Palazzo dei Papi, la suggestiva Cattedrale di San Lorenzo e gli antichi edifici, come il Palazzetto di Valentino della Pagnotta.
Il nostro consiglio è di visitare all’interno queste incantevoli strutture, simbolo della città. Al Museo del Colle del Duomo, con ingresso situato sulla piazza, troverete tutte le informazioni per accedere al Palazzo dei Papi, alla Cattedrale ed al museo.

Terminata la visita spostatevi verso il ponte che collega piazza San Lorenzo con il resto del centro e, sulla sinistra, potrete ammirare lo stile architettonico del suggestivo Palazzo Farnese.

In ogni angolo della città sono presenti simboli e richiami alle famiglie nobili che hanno governato la città in passato; seguite le tracce dei personaggi più importanti della Viterbo antica per scoprire ogni risvolto della storia di questi misteriosi luoghi.

Durante la vostra gita a Viterbo tenete a portata di mano lo smartphone perchè in questo tour sarete immersi completamente in uno scenario fantastico, dove vi sembrerà di fare un salto indietro nel tempo. Il quartiere medievale di Viterbo, perfettamente conservato, vi regalerà bellissimi scatti fotografici di palazzi storici, scorci, piazzette, fontane e fontanili. A proposito di fontane, nel centro di Viterbo ne troverete tantissime, tutte diverse fra loro. Arrivando a piazza della Morte avvicinatevi alla Fontana della Morte, una delle più antiche di Viterbo, databile alla metà del 1200, dalla caratteristica forma a fuso.

È ora di una pausa? Nessun problema! Siete in un luogo ricchissimo di prodotti tipici e materie prime, lavorate e cucinate secondo l’antica tradizione. Se siete in cerca di un aperitivo veloce potrete scegliere fra gustosi salumi e genuini formaggi locali, accompagnati da crostini con olio extravergine di oliva della Tuscia. Se la fame dovesse aumentare (o come opzione per la cena) regalatevi un buon piatto di pasta fatta a mano, o un secondo di carne proveniente dai tanti allevamenti della zona. Non dimenticate, infine, di provare i profumati vini della Tuscia ed i buonissimi biscotti a base di frutta secca dei monti Cimini.

Proseguendo la visita della città di Viterbo concentratevi sull’incantevole quartiere San Pellegrino: dove i palazzi storici in pietra, le stradine e le piazzette diventeranno lo scenario ideale per foto da incorniciare.

Se avete ancora tempo a disposizione, inoltre, riprendete via San Lorenzo e, durante la piacevole passeggiata, soffermatevi a piazza del Gesù, dove vi aspettano un’antica Chiesa ed una bella fontana. Seguendo via San Lorenzo arrivate a piazza del Plebiscito dove, ad attendervi, troverete Palazzo dei Priori, ricco di preziose sale decorate con affascinanti opere d’arte.

Prima di terminare la visita, percorrendo Corso Italia, in pochi minuti arrivate a piazza Verdi, qui troverete il bellissimo Teatro dell’Unione. Sulla vostra destra troverete una ripida salita che porta al Santuario di Santa Rosa, patrona della città.

Altro dal sito...

Teatro Boni Acquapendente – Tre cuori e una capanna in un’isola dei mari del sud

Teatro Boni di Acquapendente, una commedia per iniziare il 2019 “Tre cuori e una capanna in un’isola dei mari …

Visita guidata al Museo Colle del Duomo a passi di danza!

Archeoares snc e Prima Officina dello Spettacolo, organizzano una visita guidata al Museo Colle del Duomo a passi di danza! …

Teatro Caffeina – Dentro Medea

Sabato 9 Marzo ore 21.00 DENTRO MEDEA di Elena Cotugno e Fabrizio Sinisi Regia Giampiero Borgia Con Elena Cotugno Con “Dentro …

Dal 3 al 15 Giugno – Calendario dei Saggi 2019, Scuola Musicale Comunale

Dal 3 al 15 giugno, alla sala Mendel del convento dei Padri Agostiniani Scuola Musicale Comunale di Viterbo, al via i saggi …

Pesca di Beneficenza – Viterbo con Amore

14,15 e 16 Dicembre, presso la Sala degli Almadiani in Piazza del Sacrario a Viterbo Pesca di Beneficenza a favore dell’emporio …

Festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata a S. Martino al Cimino

Dal 10 al 30 Settembre si terranno a S. Martino al Cimino i festeggiamenti in onore della Madonna Addolorata, patrona dei …

Teatro Caffeina – Novecento

Sabato 9 Dicembre ore 18.00 Novecento di Alessandro Baricco Regia Gabriele Vacis Con Eugenio Allegri Facebook Twitter Google+ …

18 Maggio – Le maioliche medievali del butto di Celleno vecchia

Un viaggio alla scoperta dell’antica arte della maiolica: saranno 50 gli oggetti in maiolica arcaica presentati, per …

7 aprile – XXI Raduno di Cani di Terranova

Programma 09:00 Parcheggio Valle Faul – Raduno partecipanti 10:00 Inizio passeggiata 10:30 Piazza del Plebiscito – …