Verdi e Contenti: mostra di fiori, piante e artigianato green

Verdi e Contenti: mostra di fiori, piante e artigianato green

Verdi e Contenti

26 – 27 Maggio – Orto Botanico Viterbo

 

Fiorisce in primavera la mostra mercato florovivaistica dedicata a piante fiori e artigianato green .

In programma l’ultimo week-end di maggio nella splendida cornice dell’Orto Botanico “Angelo Rambelli” dell’Università degli Studi della Tuscia (Viterbo).

Un week end tutto da vivere per approfondire e scoprire tematiche green rivolte ai più appassionati e a quelli in erba.
Tema di questa edizione la BIODIVERSITA’ .
Un fine settimana dedicato ai pollici verdi, per coltivare e sensibilizzare i nostri animi e le nostre coscienze green. Verdi e Contenti sboccia nuovamente per approcciare con occhi curiosi alle varietà botaniche in mostra, per regalarsi del tempo e del sano shopping green.
Non esistono i pollici neri, ma esistono i buoni consigli che verranno elargiti dai vivaisti produttori presenti per una buona riuscita delle vostre piante.
Un week end fiorito da godersi momento dopo momento perché: tutti possono fare giardinaggio, basta mettersi in ascolto e sperimentare.
PROGRAMMA

Oltre ad ammirare le bellezze botaniche degli espositori e sbizzarrirvi in uno shopping green sfrenato ecco tutte le attività per grandi e piccini  che potrete trovare  dentro Verdi e Contenti.

Nei giorni di Sabato e Domenica

Visite Guidate Orto Botanico  (max 50 partecipanti a gruppo)

* 10:30

* 15:30

* 17:30

-se necessario verranno formati gruppi aggiuntivi –

Sabato

mattina (aula green) – 

10:30 Gli Orti botanici e le banche del germoplasma per la conservazione della biodiversitàprof.ssa Laura Zucconi, Responsabile Scientifico dell’Orto Botanico e  delle Banca del Germoplasma

11:15 Valore della biodiversità di specie di interesse agronomico. – prof. Domenico Lafiandra, Direttore dell’Azienda Agraria

12:00 Evoluzione e adattamento della vita ad ambienti desertici caldi e polari – prof.ssa Laura Selbmann, Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche (DEB) – dott.ssa Monica Fonck, Curatore Orto Botanico .

pomeriggio (aula green) – 

15:00 Le piante a rischio d’estinzione all’Orto Botanico “Angelo Rambelli”dott.ssa Sabrina Tempesta, Tecnico Orto Botanico

16:00 Biodiversamente siepe, cura e gestione delle essenze autoctoneClaudio Palermo, Curatore del Giardino di San Liberato (Roma). Evento a cura dell’Associazione Italiana CUratori di parchi, giardini e orti botanici (AICU)

 

Domenica  mattina (aula green)

12:00 Gli alieni (non extra -terrestri) sulle nostre piante: biodiversità e insetti dott. Stefano Speranza, dipartimento di scienze agrarie e forestali (DAFNE) università degli studi della Tuscia Viterbo

il pomeriggio si fa SLOW …dalle 15:00

A cura della condotta Slow Food Viterbo e Tuscia
Parliamo di  “Orto in Condotta” Incontro-laboratorio per adulti e bambini su orti scolastici, educazione alimentare e mensa scolastica , con il Formatore Slow Food Luigi Pagliaro .

 

“Improvvisando in Giardino”

La giornata di Domenica sarà allietata da note Jazz improvvisate nell’aria da  Massi Pioppi ; Salvatore Guidi e Danilo Bonucci

 

Laboratori per bambini a cura dello SMA

con le associazioni Humus Sapiens e Arci

Humus Sapiens : i laboratori si svolgeranno con i seguenti orari

10:30 – 13:00 / 15:00 – 18:30

Esperimenti: alla scoperta della fotosintesi

Crea con la Natura:argilla e legumi

Il vecchio Faggio – Kamishibai – Racconto animato di una storia attraverso le immagini;

Giochi di interazione con foglie, alberi e animali: Ruba bandiera della Natura;

Costruzione di piccole fitocelle per i semi

Origami: tagliamo e decoriamo fiori e alberi.

.Arci Viterbo : tutto il giorno

Spazio gioco, con giochi della tradizione popolare, per grandi e piccini

 

L’ingresso alla mostra prevede un biglietto di ingresso di 5,00 €

bambini fino a 12 anni gratuito

Altro dal sito...

JazzUp – 26 giugno

Piazza della Morte, ore 21,30 Saturn’s Quilt (Autoriale) E’ un progetto nato dalla mente del cantautore Carl Stevens …

Cattedrale di San Lorenzo

La cattedrale intitolata a S. Lorenzo fu edificata nel XII secolo in forme romaniche, sul luogo di un'antica pieve le cui …

Passeggiata tra le fontane

Visitando la città di Viterbo una delle sensazioni più comuni è quella di rimanere stupiti davanti ad un numero impressionante …