Palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino

Palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino

Nel caratteristico borgo di San Martino al Cimino troverete, in posizione dominante sulla collina, il Palazzo Doria Pamphilj. La costruzione, realizzata sugli antichi ambienti dell’abbazia, si deve a Olimpia Maidalchini Pamphilj che, intorno alla metà del XVII secolo, affidò all’architetto Marcantonio De Rossi la trasformazione radicale del tessuto urbano di San Martino al Cimino.

In quell’occasione il Palazzo accanto all’abbazia, usato originariamente dai monaci come ospedale, venne trasformato in un sontuoso palazzo signorile utilizzando i materiali provenienti dall’altro palazzo di famiglia di Donna Olimpia Maidalchini, quello di piazza Navona a Roma.

Il Palazzo Doria Pamphilj è costituito da un locale medievale, sottostante il piano stradale, noto come “Cantinone” (l’antico Hospitale dell’abbazia), da un piano rialzato (con la vasta sala Aldobrandini), da un mezzanino e da un piano nobile (con la splendida Sala Olimpia e le altre stanze impreziosite da soffitti lignei e fregi decorati).

Dalle stanze più in alto del Palazzo si può godere di uno spettacolare panorama: lo sguardo spazia dai tetti a schiera alla piana viterbese con il limitare del mare.

 

Altro dal sito...

Passeggiata tra le fontane

Visitando la città di Viterbo una delle sensazioni più comuni è quella di rimanere stupiti davanti ad un numero impressionante …

Bimbiathlon V^ Edizione – 27 Maggio

27 Maggio ore 16:00 – Campo Scuola di atletica leggera Bicicletta, corsa a piedi e tiro con l’arco per bambini …

Fontana al paracadutista d’Italia

La città di Viterbo è nota per le fontane storiche, antiche e bellissime. Ma l’arte non si ferma mai e, passeggiando …