MEDIOERA – FESTIVAL DI CULTURA DIGITALE – EDIZIONE 2021

MEDIOERA – FESTIVAL DI CULTURA DIGITALE – EDIZIONE 2021

MEDIOERA, DAL 28 AL 31 OTTOBRE LA DODICESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI CULTURA DIGITALE
Gli appuntamenti saranno in diretta streaming sui canali social dell’evento

Ufficializzato il programma della dodicesima edizione del festival di cultura digitale Medioera. Gli eventi, in programma dal 28 al 31 ottobre, sono stati presentati questa mattina a Palazzo dei Priori, alla presenza del sindaco Giovanni Maria Arena, collegato via zoom dalla Fiera di Rimini, dell’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis, del vice sindaco Laura Allegrini e del responsabile dello Spazio Attivo Lazio Innova Giulio Curti. A illustrare i singoli appuntamenti è stato il direttore artistico Massimiliano Capo. Un evento che vede una grande sinergia con il Comune di Viterbo e la stessa struttura di Valle Faul, che da diversi anni ormai ospita il festival. Lo ha ricordato nel suo intervento Francesco Fiorentini, presidente dell’associazione Gioventù Protagonista, promotrice dell’evento. Questa edizione sarà dedicata alla memoria di Franco Bolelli, amico del festival e ospite in più occasioni di Medioera. Gli eventi saranno in diretta streaming sui canali social di Medioera.

Giovedì 28 ottobre
Ore 17:00
VENT’ANNI NELLA TUSCIA LAZIO INNOVA A SOSTEGNO DELL’INNOVAZIONE.
Saluti: Marco De Carolis – Assessore alla Cultura Città di Viterbo.
Introduce: Massimiliano Capo – Direttore artistico di Medioera.

Intervengono:
Giulio Curti – Resp. Spazio Attivo Viterbo.
Luigi Campitelli – Direttore Spazi Attivi Lazio Innova.
Domenico Merlani – Presidente Camera Commercio di Viterbo e Rieti.
Alessia Mancini – Assessore allo Sviluppo Economico Città di Viterbo.
Paolo Orneli – Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lazio.

Con il contributo di:
Giuseppe Scellato – Presidente dell’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino.
Laura Lecci – Chief Executive Officer – EBN – European Business and Innovation Centre Network.

Presenta:
Diletta Parlangeli – Giornalista, conduttrice Rai Radio2.

A seguire testimonianze video di 5 aziende incubate presso lo Spazio Attivo nel corso degli ultimi 20 anni.

Venerdì 29 ottobre
Ore 17:00
FALLIMENTO LOCKDOWN.
Con: Piero Stanig (è Associate Professor di Scienza Politica nel dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università Bocconi. La sua ricerca si colloca al confine tra politica comparata ed economia politica. Suoi lavori sono apparsi, tra gli altri, in American Political Science Review, American Journal of Political Science, Journal of Economic Perspectives e Journal of Public Economics.)

Gianmarco Daniele (è Ricercatore RTDB presso l’Università Statale di Milano e membro della Crime Law and Economics Analysis Research Unit presso l’Università
Bocconi. Si occupa di temi riguardanti la selezione e le performance della classe politica, la criminalità organizzata e altri aspetti di economia pubblica. Suoi lavori sono apparsi in
Economic Journal, Review of Economics and Statistics e Journal of Public Economics.)

Ore 18:00
TERRE RARE.
Con: Sophia Kalantzakos (è Global Distinguished Professor in Environmental Studies and Public Policy alla New York University. Da molti anni insegna alla NYU Abu
Dhabi, dove ha fondato e dirige il progetto di ricerca eARThumanities.
La sua ricerca si concentra su risorse e potere, sui nuovi immaginari che riflettono i modi in cui pensiamo allo spazio globale e all’interdipendenza, e sui nuovi modelli e percorsi
emergenti del pensiero possibilista come un modo di re-immaginare la geopolitica nel XXI secolo.
È stata Fung Global Fellow presso il Princeton Institute for International and Regional Studies (PIIRS) e Senior Fellow presso il Research Institute for the History of Science
and Technology (Caltech-Huntington). Nell’estate del 2020 ha lanciato un progetto intitolato The Geopolitics and Ecology of Himalayan Water che affronta il tema della
crescente insicurezza idrica.”)

Ore 19:00
VOCI DELLA DEMOCRAZIA.
Con: Sara Bentivegna (professore ordinario – insegna Comunicazione Politica nell’Università La Sapienza di Roma. Tra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo “A
colpi di tweet. La politica in prima persona” (Il Mulino, 2015) e, con Giovanni Boccia Artieri, “Le teorie delle comunicazioni di massa e la sfida digitale” (Laterza, 2019).

Giovanni Boccia Artieri (professore ordinario – insegna Sociologia della comunicazione e dei media digitali nell’Università di Urbino Carlo Bo. Oltre al recente
volume ricordato sopra, ha curato “Shockdown. Media, cultura, comunicazione e ricerca nella pandemia” (con M. Farci, Meltemi, 2021).

Sabato 30 ottobre
Ore 17:00
COMUNICAZIONE POLITICA E PARTECIPAZIONE.
Con: Luigi Di Gregorio (è docente di Comunicazione Politica presso l’Unitus.
esperto di campagne elettorali è stato dirigente del Comune di Roma.)

Ore 18:00
UN ANNO INSIEME A LE PIU BELLE FRASI DI OSHO.
Con: Federico Palmaroli (è l’autore di Le più belle frasi di Osho, pagina satirica. Collabora con il quotidiano Il Tempo e con le principali trasmissioni televisive italiane. Oltre un milione di follower sui social.)

Ore 19:00
NUOVE TENDENZE E NUOVI CONSUMI NEL POST-PANDEMIA.
Con: Anna Zinola (insegna Metodi di ricerca all’Università Cattolica del Sacro Cuore ed è lecturer presso i corsi master dell’Istituto Marangoni. Scrive per il Corriere della Sera ed è tra gli autori del blog «La nuvola del lavoro». Da oltre 25 anni si occupa di consulenza alle imprese).