La via delle fontane

La via delle fontane

Visitando la città di Viterbo una delle sensazioni più comuni è quella di rimanere stupiti davanti ad un numero impressionante di fontane. Le bellissime fontane, che impreziosiscono piazze ed edifici, sono testimoni delle varie fasi di sviluppo della città e dei numerosi cambiamenti urbanistici avvenuti nel corso degli anni.

La più antica è Fontana Grande, a pochi passi da Porta Romana, realizzata da Bertoldo e Pietro Di Giovanni (nel 1212) sfruttando un antico acquedotto romano. Dopo aver ammirato questa storica fontana proseguite lungo via Cavour che, in pochi minuti, vi porterà a piazza del Plebiscito. Troverete sulla vostra destra l’antica chiesa di Sant’Angelo in Spatha e il palazzo del Podestà, di fronte quello dei Priori, oggi sede del Comune, nel chiostro di Palazzo dei Priori potrete ammirare la fontana del cortile di Palazzo dei Priori.

Nel tragitto che vi condurrà nel cuore del quartiere medievale, da via San Lorenzo, passerete sotto l’antica Torre del Borgognone a piazza del Gesù e, sulla stessa piazza, troverete l’omonima fontana.

Il bellissimo quartiere medievale di San Pellegrino vi rapirà il cuore ma non dimenticate di osservare le opere che arricchiscono la zona, come la fontana di San Tommaso, in piazza della Morte, caratterizzata dalla forma a fuso molto diffusa nell’area viterbese.

Un percorso dedicato alle fontane non può che condurvi verso una delle opere più grandi della città: la fontana di piazza della Rocca. Per rendere così maestosa ed affascinante questa struttura venne addirittura scomodato il Vignola per decorarla. Nei pressi di piazza della Rocca non perdete l’occasione di visitare il Museo Nazionale Etrusco e l’antica chiesa di San Francesco.

Un tour completo delle fontane di Viterbo richiederebbe più di un giorno intero, perchè sono veramente tantissime ed ognuna ha una storia che merita di essere raccontata. Sicuramente se approfitterete della gita a Viterbo anche per una rilassante passeggiata al Corso allora potrete immortalare anche la caratteristica fontana che domina piazza delle Erbe.

 

Altro dal sito...

3 Palazzi storici nel raggio di 500 metri

Palazzo Poscia (o Casa Poscia): impossibile non vederlo! Nel cuore di Viterbo, a via Saffi, si erge orgoglioso un incantevole …

Al Teatro dell’Unione ‘Il berretto a sonagli’ di Luigi Pirandello

Al Teatro dell’Unione la prima versione di Valter Malosti de ‘Il berretto a sonagli’ di Luigi Pirandello   Domenica …

Chiesa di Sant’Andrea

Passeggiando nello storico quartiere di Pianoscarano potrete visitare una chiesa antica e dai caratteri molto suggestivi. …