IL CENTRO STORICO DI VITERBO NELLA MAPPA DEDICATA AI PIÙ PICCOLI, VITERBESI E TURISTI

IL CENTRO STORICO DI VITERBO NELLA MAPPA DEDICATA AI PIÙ PICCOLI, VITERBESI E TURISTI

Un progetto promosso dall’associazione Ecococcole, finanziato dall’assessorato ai servizi sociali

Presentata questa mattina la mappa del centro storico di Viterbo dedicata alle bambine e ai bambini. A illustrare tutti i dettagli del progetto, promosso dall’associazione Ecococcole, e finanziato dall’assessorato ai servizi sociali, sono stati il sindaco Giovanni Maria Arena, gli assessori Antonella Sberna e Marco De Carolis, insieme a Elena Simontacchi, presidente dell’associazione.
Una cartina con l’ubicazione di dieci tappe principali, contrassegnate dall’impronta di un leone. Monumenti, ma anche vie con nomi interessanti, piazze, spazi verdi, scale (utili per chi si sposta con un passeggino o una carrozzella), tempi di percorrenza. Una spiegazione per ogni tappa con caratteri ad alta leggibilità per agevolare la lettura alle persone con dislessia. I colori sono stati scelti da bambine e bambini fra quelli proposti dagli adulti. Alla mappa è allegato un foglietto con 11 adesivi: 10 impronte e una rosa. Gli adesivi potranno essere attaccati sulla mappa al raggiungimento della tappa corrispondente, mentre la rosa è stata pensata come jolly, da applicare in corrispondenza del luogo che è piaciuto maggiormente (un monumento, un vicolo, una finestra, un portone, una fontana). “Un’iniziativa che va nella direzione dell’inclusione, che coniuga associazionismo, volontariato e servizio sociale – ha sottolineato il sindaco Arena -. Il tutto da leggere in chiave turistica. Un’importante sinergia anche tra i due assessorati, servizi sociali e politiche giovanili da una parte con l’assessore Sberna, cultura e turismo con l’assessore De Carolis dall’altra. Un plauso all’associazione Ecococcole e a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa mappa. Una bella iniziativa, sia nello spirito con cui è stata ideata e sia nella forma e nella modalità con cui è stata realizzata, pensando ai bambini con problemi di dislessia”.
“Un esempio virtuoso di collaborazione e coprogettazione con le associazioni del terzo settore – ha affermato l’assessore Sberna -. Un progetto sociale e di politiche giovanili che conferma l’attenzione che questa amministrazione ha nei confronti dei più piccoli. Una mappa studiata ed elaborata affinché i bimbi, viterbesi o piccoli turisti, possano conoscere gli angoli più nascosti e preziosi della nostra città. Una città che ha l’ambizione di essere sempre più vicina e amica dei bambini. Questa mappa rappresenta inoltre una bella iniziativa di carattere sociale – aggiunge l’assessore Sberna – in quanto realizzata con caratteri comprensibili anche dai bambini con disturbi legati alla dislessia. Abbiamo apprezzato ulteriormente questo lavoro di Ecococcole proprio per lo spirito di inclusione con cui è stato ideato e realizzato. Ringrazio l’associazione che veramente ha messo anima e cuore nella predisposizione dei testi e nella realizzazione grafica della mappa. Una proficua collaborazione tra pubblica amministrazione e mondo delle associazioni, in questo caso Ecococcole, che da anni opera e si muove nel tessuto sociale cittadino, con uno sguardo sempre attento ai più piccoli”.
“Una mappa cartacea che aiuta a conoscere informazioni sulla città, anche notizie culturali e storiche – ha aggiunto l’assessore De Carolis -. Ottima la scelta di poter scaricare i contenuti anche in inglese e francese. Le mappe saranno a disposizione di viterbesi e turisti presso l’ufficio turistico del Comune allo spazio Pensilina in piazza Martiri d’Ungheria e presso l’infopoint della Pro Loco Viterbo in via San Lorenzo”.

”È con grande soddisfazione che presentiamo la mappa del centro storico di Viterbo creata per le bambine e i bambini – ha confidato Elena Simontacchi di Ecococcole -, un progetto che ci portiamo nel cuore da molto tempo e che grazie al Comune di Viterbo abbiamo potuto realizzare. La mappa è per i turisti, per le famiglie in particolare. Uno strumento anche per giovani cittadine e cittadini viterbesi. Attraverso il QR code, l’utente potrà accedere al sito www.visit.viterbo.it per consultare o scaricare notizie, numeri e indirizzi utili. Sarà inoltre possibile scaricare la versione dei testi della mappa sia in lingua inglese sia in lingua francese. Si tratta di un’opzione utile per i turisti e per le persone che vivono sul territorio che non conoscono ancora bene la lingua italiana. Ci piacerebbe che la mappa diventasse uno strumento per le scuole”.

La mappa è il frutto del lavoro di più persone: Elena Simontacchi ha prodotto i testi con la consulenza storico-turistica della guida Daniela Stampatori. La grafica e le illustrazioni sono di Silvia Fabris e Paolo Deplano. Le traduzioni sono a cura di Ilona Andrea Catani per l’inglese e di Sophie Savoie per il francese.

Ecococcole è un’associazione di promozione sociale attiva dal 2008 nel territorio viterbese, con un’attenzione speciale all’ambiente.
Per ulteriori info: www.ecococcole.org; pagina FB Ecococcole .