Esposizione d’arte contemporanea – Evolution #1

Esposizione d’arte contemporanea – Evolution #1

Inaugurata lo scorso 16 Dicembre 2018, l’esposizione sarà accessibile fino a Martedì 8 Gennaio 2019, presso lo “Spazio Pensilina” in piazza Martiri d’Ungheria a Viterbo.

Evolution #1 è l’esposizione delle opere di due artisti, Stefano Di Maulo e Marina Ioppolo, che alle considerazioni vere e disarmanti del grande sociologo Zygmunt Bauman sul concetto di società “liquida”, rarefatta, dove niente può consolidarsi davvero, reagiscono con forza e determinazione indicando vie d’uscita e possibili soluzioni, veicolando attraverso le loro creazioni messaggi di amore e rispetto capaci di consolidare e fermare quelle emozioni e quei sentimenti che appaiono oggi sempre più liquidi e rarefatti.

E lo fanno nello Spazio Pensilina, dove la “lacrima” d’acqua all’ingresso – spazio interpretativo della moderna società liquida di Bauman – lascia il posto alla sfera emotiva e sentimentale delle loro opere, fatte di omini farfalle e formiche gioiose e in armonia con l’ambiente che sembrano il proseguimento originale e personalissimo delle figure antropomorfe di Keith Haring, perché in questa società liquida, per dirla col grande pittore tedesco Gerhard Richter, “L’arte è la forma più alta della speranza”.