Con Pulcinella Gobbo del Quarticciolo, Circomare porta in scena la Resistenza

Con Pulcinella Gobbo del Quarticciolo, Circomare porta in scena la Resistenza

Al Cosmonauta di Viterbo, venerdì 23 novembre alle 22, va in scena la storia.

Quella cruda, dura e drammatica dell’Italia dopo l’ 8 Settembre con tutte le tragiche vicende legate alla Resistenza.

A prendere per mano gli spettatori e condurli nelle strade di Roma nel dopoguerra è Pulcinella Gobbo del Quarticciolo, il giovanissimo Giuseppe Albano, bandito e partigiano, le cui vicende hanno segnato la storia della liberazione della Capitale dai nazifascisti.

Lo spettacolo, a cura di Circomare Teatro, narra, tra verità storica e leggenda, le gesta del Gobbo-Albano che vive e si muove nel suo quartiere adottivo, la borgata Quarticciolo, protagonista, insieme a tutto il quadrante Roma-est, della più accesa resistenza romana.

Come sempre, nello stile della compagnia e della sua Commedia dell’Arte contemporanea, ad interpretare il Gobbo è la maschera di Pulcinella, che in comune con lui ha non solamente la provenienza dal sud Italia e la gobba ma soprattutto quello spirito incosciente, tipico dei fuorilegge, che si alterna tra eroiche gesta ed azioni meno nobili.

 

La narrazione comincia laddove l’ 8 settembre i romani provarono a difendersi, con ogni mezzo,  dalla stringente occupazione tedesca, e si conclude con la misteriosa morte del Gobbo.

Intrighi e vicende si mescolano, a doppio filo, con gli accadimenti post-bellici, in un ambiente in cui  doppiogiochisti e riciclati muovono le sorti di un assetto politico ancora instabile.

Lo spettacolo con Alessandra Cappuccini, Luisa Ciavattini, Mario Umberto Carosi e Domenico Federici per la regia di Mario Umberto Carosi, prende spunto dalla fruttuosa lettura de Il Gobbo del Quarticciolo e la sua banda nella Resistenza” di Massimo Recchioni e Giovanni Parrella.

 

Con Pulcinella Gobbo del Quarticciolo,  Circomare Teatro torna a parlare della storia e della politica italiana dopo gli spettacoli “La seconda Unità d’Italia” che mette in scena il Risorgimento, “Abdulino va alla guerra” che tocca il tema dei flussi migratori e delle politiche guerrafondaie e “Generazioni” che attraversa la Storia d’Italia dal dopoguerra al ’68.

Per info: www.circomareteatro.it ; fb: circomare.teatro; circomareteatro@yahoo.it.

Altro dal sito...

Serata conviviale nel giardino di Viterbo

Il Giglio, la Rosa, la Palma Sabato 14 Aprile serata suggestiva in uno dei luoghi più belli della città, il Chiostro Rinascimentale …

Sabato 21 Luglio – Storie e Controstorie al Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz

Un appuntamento imperdibile a Viterbo: sabato 21 luglio ore 21.00 – Viterbo – Teatro | Museo Nazionale Etrusco …

2 Giugno – Viterbo celebra la Festa della Repubblica

Il sindaco Giovanni Arena invita la città a partecipare alla cerimonia che si terrà a piazza dei Caduti alle ore 10,30 …

ISM XXIV Immagini dal Sud del Mondo – Iuventa

Iuventa Giovedì 6 dicembre Cinema Trento (La Quercia, Viterbo) ore 21:00 Di Michele Cinque (Ita|Ger 2018, 84’) Menzione …

Al Museo della Ceramica il 21 Ottobre – Gli Indesiderati d’Europa

Il 14, 21 e 27 Ottobre Cinema al Museo della Ceramica della Tuscia Le proiezioni gratuite a Viterbo nell’ambito di …

Tuscia Film Fest 2018 – Come un gatto in tangenziale

Lunedì 9 luglio. Ore 21.15. Piazza San Lorenzo, Viterbo COME UN GATTO IN TANGENZIALE Commedia (Italia, 2017) Di Riccardo …

Night SPA – Di Notte vivi le Terme con gusto

💦💦 Torna l’iniziativa di Donne Impresa di Confartigianato in collaborazione con l’Hotel Salus Terme ✅ …

Usare l’autobus fa bene alla salute

Il tuo abbonamento mensile vale il 20% di Sconto. L’iniziativa premia i possessori di qualsiasi tipo di Abbonamento mensile …

22 Marzo – Il Cedido ospita “Nel Regno di Tiburzi” – Piazza San Lorenzo, Viterbo

Venerdì 22 marzo, alle ore 17:00, il Ce.Di.Do. (Centro Diocesano di Documentazione) ospiterà la presentazione del volume …