Con Pulcinella Gobbo del Quarticciolo, Circomare porta in scena la Resistenza

Con Pulcinella Gobbo del Quarticciolo, Circomare porta in scena la Resistenza

Al Cosmonauta di Viterbo, venerdì 23 novembre alle 22, va in scena la storia.

Quella cruda, dura e drammatica dell’Italia dopo l’ 8 Settembre con tutte le tragiche vicende legate alla Resistenza.

A prendere per mano gli spettatori e condurli nelle strade di Roma nel dopoguerra è Pulcinella Gobbo del Quarticciolo, il giovanissimo Giuseppe Albano, bandito e partigiano, le cui vicende hanno segnato la storia della liberazione della Capitale dai nazifascisti.

Lo spettacolo, a cura di Circomare Teatro, narra, tra verità storica e leggenda, le gesta del Gobbo-Albano che vive e si muove nel suo quartiere adottivo, la borgata Quarticciolo, protagonista, insieme a tutto il quadrante Roma-est, della più accesa resistenza romana.

Come sempre, nello stile della compagnia e della sua Commedia dell’Arte contemporanea, ad interpretare il Gobbo è la maschera di Pulcinella, che in comune con lui ha non solamente la provenienza dal sud Italia e la gobba ma soprattutto quello spirito incosciente, tipico dei fuorilegge, che si alterna tra eroiche gesta ed azioni meno nobili.

 

La narrazione comincia laddove l’ 8 settembre i romani provarono a difendersi, con ogni mezzo,  dalla stringente occupazione tedesca, e si conclude con la misteriosa morte del Gobbo.

Intrighi e vicende si mescolano, a doppio filo, con gli accadimenti post-bellici, in un ambiente in cui  doppiogiochisti e riciclati muovono le sorti di un assetto politico ancora instabile.

Lo spettacolo con Alessandra Cappuccini, Luisa Ciavattini, Mario Umberto Carosi e Domenico Federici per la regia di Mario Umberto Carosi, prende spunto dalla fruttuosa lettura de Il Gobbo del Quarticciolo e la sua banda nella Resistenza” di Massimo Recchioni e Giovanni Parrella.

 

Con Pulcinella Gobbo del Quarticciolo,  Circomare Teatro torna a parlare della storia e della politica italiana dopo gli spettacoli “La seconda Unità d’Italia” che mette in scena il Risorgimento, “Abdulino va alla guerra” che tocca il tema dei flussi migratori e delle politiche guerrafondaie e “Generazioni” che attraversa la Storia d’Italia dal dopoguerra al ’68.

Per info: www.circomareteatro.it ; fb: circomare.teatro; circomareteatro@yahoo.it.

Altro dal sito...

Domenica 14 Ottobre al Museo della Ceramica “Ladri di Biciclette”

Domenica 14 Ottobre ore 17:00 “Museo della Ceramica” a Palazzo Brugiotti – Viterbo Cinema nelle biblioteche …

“Elementi Cartacei” – Tridente 2.0

Sabato 18 Novembre alle ore 18.00, presso il Polo Culturale in Via Faul 22/26 (Ex mattatoio), inaugurazione della mostra …

Pista di pattinaggio rimandata, Servizio navetta e nuovi Parcheggi a disposizione, ecco le ultime novità

👉 Prima notizia, l’apertura della pista di pattinaggio di fronte al Teatro dell’Unione è rimandata a causa …

“D’Arte e di Bellezza”, visita guidata al complesso monumentale Basilica Santa Maria della Quercia

Sabato 15 settembre alle 21, nell’ambito delle iniziative realizzate per la Festa della Madonna della Quercia, 😍”D’Arte …

Natale con San Crispino

Martedì 18 dicembre al Teatro dell’Unione, Viterbo, la casa del musical di Viterbo Nuovo Centro Danza e l’istituto scolastico …

Cena al Castello Costaguti

Il 15 Aprile, una giornata dedicata alla storia con la visita del borgo e del castello di Roccalvecce! Tra i borghi più …

“Viterbo Sotterranea” Pier Isa della Rupe racconta.

Pier Isa della Rupe racconta. “Viterbo Sotterranea” ingresso piazza della morte il 29 marzo ore 18.00 Introduce prof.ssa …

Il Cammino di San Rocco nella Francigena Viterbese

Trekking Atletico culturale da Acquapendente a Bagnaia 5° Edizione 17-18-19 Agosto 2018 Il Cammino: 1° Giorno: Acquapendente-Bolsena …

“L’Officina delle Idee”, a Vitorchiano tre giornate di laboratori creativi per bambini

Riprendono le attività organizzate dal Comune nei locali di Via Manzoni. Partecipazione gratuita  Dopo il grande successo …