Chiesa di Santa Maria del Paradiso

Chiesa di Santa Maria del Paradiso

Tra le tantissime chiese di Viterbo ne troverete una, in particolare, che ha una storia davvero originale: la chiesa di Santa Maria del Paradiso. Ciò che va immediatamente messo in rilievo è che non si conosce con esattezza la data di costruzione di questa affascinante struttura. Alcuni studiosi collocano l’edificazione della chiesa intorno al 1220, altri credono che risalga a qualche anno più avanti. La storia della chiesa di Santa Maria del Paradiso va di pari passo con quella del monastero cistercense a cui è collegata.

Nel corso dei secoli sia la chiesa che il monastero andarono incontro ad un gran numero di modifiche e ristrutturazioni. Sicuramente l’intervento più significativo è quello che risale al 1800 quando la chiesa venne quasi interamente rasa al suolo e ricostruita in stile neoclassico.
La vita di questo suggestivo luogo di culto non è stata sempre semplice; dal finire dell’800, e per metà del ‘900, la chiesa è stata usata per fini diversi da quelli originari. Divenne prima una rimessa per i carri funebri, poi un canile, un garage ed infine una caserma.

Come gli altri edifici di Viterbo anche questa chiesa ha subito i danni dei bombardamenti aerei della Seconda guerra mondiale. Restaurata, è tornata ai frati Minori Osservanti di San Francesco.
Osservando l’esterno della chiesa noterete immediatamente un bellissimo rosone circolare ed uno stile architettonico sobrio ed austero.
Entrate all’interno della chiesa per ammirare alcune suggestive opere d’arte come il dipinto della Madonna del Paradiso ed un bellissimo crocifisso ligneo del ‘500.

Altro dal sito...

Concerto aperitivo alla Trinità

Domenica: una passeggiata in centro per la Fiera dell’Annunziata, quattro chiacchiere con gli amici e un aperitivo. Oggi …

Festa di San Francesco D’Assisi Patrono d’Italia

In occasione della Festa di San Francesco d’Assisi, la Basilica Parrocchiale San Francesco Viterbo organizza i seguenti …

Tour “Lazio Regione delle Meraviglie”

Al via il prossimo 18 giugno la prima tappa di ‘Lazio Regione delle Meraviglie’ Il tour degli Stati Generali del Turismo …