Chiesa di San Giovanni Battista degli Almadiani

Chiesa di San Giovanni Battista degli Almadiani

Un luogo dalla lunga storia che continua ad essere protagonista della città di Viterbo. Una chiesa, sconsacrata, che è location perfetta per eventi culturali dal grande valore e prestigio.

La chiesa, in pieno centro a Viterbo, risale al 1510. Costruita per volontà del protonotaro di Leone X Giovanni Battista Almadiani, obiettivo era quello di destinare nella sua città un convento ed una chiesa all’ordine dei Carmelitani.

La suggestiva struttura venne realizzata dall’architetto Bernardino da Viterbo. L’interno della chiesa è diviso in tre navate da alte colonne in peperino. Uno stile armonico, e tipico dell’architettura rinascimentale, caratterizza la chiesa degli Almadiani.

Suggestivo il campanile, decorato a fasce bicrome, realizzato però in un secondo momento. La struttura, infatti, nel corso dei secoli è andata incontro a numerose modifiche. Alcune opere che decoravano la chiesa, così come gli arredi liturgici, è possibile ammirarli ancora oggi all’interno del Museo civico di Viterbo.