Cava di Sant’Antonio

Cava di Sant’Antonio

Ci sono luoghi di Viterbo che si attraversano ogni giorno, ma che hanno in realtà origini antichissime e nascondono interessanti storie da scoprire. Uno di questi è la Cava di Sant’Antonio, che si trova lungo la strada Signorino. Percorrendo questa via in molti avranno avuto la sensazione di trovarsi in un luogo particolare, ed in effetti si segue quello che, un tempo, era un tracciato di origine etrusca, un profondo percorso seminterrato scavato nel tufo che unisce la contrada Signorino (dal nome di una famiglia del XV secolo) a porta Faul.

Un percorso suggestivo, a tratti inquietante, che attraversa alte pareti di tufo (in alcuni punti superano addirittura i 10 metri di altezza!) e che rimane avvolto nella penombra. Il nome di Cava di Sant’Antonio deriva da un’edicola dedicata al Santo che si trova su una delle pareti di tufo.

Tante le leggende che ruotano, ancora oggi, attorno a questi luoghi misteriosi!