4 Maggio – Alla biblioteca di Caprarola la presentazione di un diario di prigionia

4 Maggio – Alla biblioteca di Caprarola la presentazione di un diario di prigionia

Luigi Maria Bianchini parla del volume di memorie di suo padre Mario, prigioniero dei tedeschi

Nuovo appuntamento presso la Biblioteca Comunale di Caprarola, ospitata nel Palazzo della Cultura. Sabato 4 maggio 2019 alle ore 17 sarà ospite Luigi Maria Bianchini, che presenterà il libro “Brodetto ottobrino, consommè di cartoline“. Diario della prigionia di Mario Bianchini. Biagio Stefani dialogherà con l’autore.

Medico in pensione, giornalista e scrittore, di origine caprolatta per parte di madre, Luigi Maria Bianchini, con questo libro dal titolo tanto insolito quanto ironico, racconta la detenzione del padre in un campo di concentramento tedesco durante la seconda guerra mondiale.

L’autore del diario, il ventitreenne Mario Bianchini, tenente romano della Guardia alla Frontiera, poco dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, è fatto prigioniero col suo plotone e gli altri uomini del presidio, compresi i superiori. Nell’assenza completa di direttive, ordini e disposizioni da Roma, i militari non sanno come comportarsi e sono tutti catturati, senza colpo ferire, dalle truppe tedesche, che s’appropriarono anche dell’intero materiale bellico e alimentare, e vengono trasportati nei campi di concentramento (lui finirà in Polonia).

Una volta giunti qui, comincia da subito la propaganda affinché tradissero il giuramento fatto allo Stato italiano ed entrassero a far parte delle truppe germaniche o della Repubblica Sociale Italiana di Mussolini, stato fantoccio voluto dalla Germania per il governo delle regioni italiano in mano tedesca. Come convincerli? Facile: facendo leva sulla fame che già li attanagliava e, allora, se venite da noi, si mangia quello che si vuole, si beve in abbondanza, c’è tutto il tabacco che si desidera. La reazione fu negativa, nonostante anche l‘oratoria forbita d’un italiano rubizzo e satollo con una divisa impeccabile, già passato dall’altra parte. Quasi nessuno di loro accettò il trasferimento. La mattina dopo i comandanti del campo tirarono fuori tutta la loro teutonica ironia, facendo trovare ai prigionieri, in modo che capissero la differenza, un cartello con il “menù” della giornata: “Ore 12 – Brodetto ottobrino – Ore 17 – Consommé di carotine“. Due brodaglie d’acqua calda con un po’ d’indefinibile verdura.

Altro dal sito...

Cesare Bocci e Tiziana Foschi, Pesce d’aprile – Teatro dell’Unione

Sabato 12 Gennaio, ore 21.00 Teatro dell’Unione di Viterbo CESARE BOCCI e TIZIANA FOSCHI PESCE D’APRILE Regia Cesare …

10 Maggio – Conferenza di fine scavi alla necropoli di Sferracavallo

Venerdì 10 Maggio ore 17.00 Conferenza di fine scavi alla necropoli di Sferracavallo al Museo Nazionale Etrusco della Rocca …

Tuscia Gospel Festival, gran finale a Vignanello e a Caprarola

Il 20 dicembre doppio concerto del Nate Brown & One Voice Gospel Choir Giunge a conclusione con un doppio appuntamento …

Romanzo d’infanzia – 10 marzo ore 18, Teatro dell’Unione

nell’ambito di A teatro in famiglia Romanzo d’infanzia coreografia e interpretazione Michele Abbondanza e Antonella Bertoni …

Le Icone Copte – L’Egitto a Viterbo

Dal 24 giugno fino al 28 Ottobre è fruibile nella Sala Gualterio del Palazzo dei Papi, l’esposizione “Le icone copte. …

Le gelaterie artigiane di Confartigianato aderiscono al GelatoDay: il gusto 2019 è il tiramisù

De Simone: “Una golosa occasione per promuovere il sapere dei maestri gelatieri italiani” Le gelaterie artigiane di Confartigianato …

I Tesori di Tutankhamon, la tomba, il corredo

Lo spirito di Tutankhamon a Viterbo, una mostra sul grande faraone a Palazzo dei Papi Una mostra, con fantastiche repliche, …

Giornata dedicata a Gioachino Rossini – Petite Messe Solennelle

Domenica 6 maggio Ore 17:30 presso il Gran Caffè Schenardi: Saluti del primo cittadino della città di Viterbo Leonardo …

Beethoven a Viterbo – Il 29 Ottobre, Chiesa del Gesù

Lunedì, 29 ottobre 2018 ore 17:30 – 19:00 Chiesa del Gesù Viterbo Gesualdo Coggi, pianoforte Uno dei più promettenti …