3 cose da non perdere a San Martino al Cimino

3 cose da non perdere a San Martino al Cimino

Se siete alla ricerca di tranquillità, panorami mozzafiato e luoghi storici allora il vostro tour deve prendere in considerazione San Martino al Cimino. La frazione di Viterbo, distante meno di 10 minuti di auto dal centro della città dei Papi, è un piccolo gioiello immerso nel verde dei boschi dei Monti Cimini. In posizione privilegiata rispetto al capoluogo, il piccolo borgo riserva molte sorprese per i turisti ed un bellissimo panorama sulla zona circostante.

 

  1. Abbazia cistercense: la prima tappa del tour parte obbligatoriamente da questa imponente e antica struttura. Svettante tra i fitti castagneti dei Monti Cimini, la splendida Abbazia di San Martino al Cimino è documentata dall’anno 838. All’interno dell’Abbazia potrete trovare il celebre capolavoro di Mattia Preti, Lo Stendardo Giubilare, commissionato da Olimpia Maidalchini Pamphilj per essere utilizzato nelle cerimonie giubilari dell’Anno Santo 1650.
  2. Palazzo Doria Phampili: realizzato sulla struttura della parte più antica dell’abbazia, divenne nel 1600 la dimora signorile della principessa Olimpia Maidalchini.
  3. Centro storico: suggestivo gioiello urbanistico caratterizzato da due file parallele di case a schiera che salgono fino all’abbazia. Il centro storico è racchiuso all’interno di una cinta muraria aperta solo in due punti.

Altro dal sito...

A Canepina la terza fiera provinciale della canapa

Domenica 21 ottobre un focus su tutti gli aspetti e le potenzialità di questa risorsa La fiera provinciale della canapa …

Chiesa di Santa Maria della Peste

C’è una piccola chiesetta a Viterbo realizzata a partire da un evento eccezionale: la chiesa di Santa Maria della …

6 Gennaio, Festa di chiusura Ice Park

6 gennaio Festa di chiusura dalle 11:00  alle 19:00 Esibizione di Ice Volley della società “VBC” dalle 11:30 …