Viterbo città dei Papi

Viterbo è definita da secoli la città dei Papi, in memoria del periodo in cui la sede papale fu appunto spostata in questa città che ancora porta i segni di quel fasto, pur avendo origini ancora più antiche.
La "Città dei Papi", capoluogo di antica origine etrusca e di grandi tradizioni storiche, conserva un assetto monumentale tra i più importanti del Lazio: aristocratici palazzi, monumenti ricchi di opere d'arte di spiccato interesse, suggestivi quartieri medievali, chiese e chiostri di varie epoche, torri slanciate ed eleganti fontane in peperino
(la tipica pietra delle costruzioni viterbesi).

Il nucleo storico iniziò a svilupparsi verso l'anno 1000 intorno all'antica Castrum Viterbii sul Colle del Duomo e nel breve volgere di poco più di due secoli, raggiunse uno sviluppo talmente notevole da contendere alla vicina Roma l'onore e l'orgoglio della sede papale. E' cinta da alte mura medievali merlate e da massicce torri (costruite dal 1095 al 1268), ancora oggi pressoché intatte, con accesso da 8 porte.

Quest'area raccoglie, in maniera sintetica, la storia di Viterbo dai primi insediamenti fino all'epoca attuale.

News ed Eventi

Altro dal sito...

Da Porta Fiorentina a La Quercia

PORTA FIORENTINA Il primo sguardo, naturalmente, lo dedichiamo alla porta. Anticamente si chiamava Porta Santa Lucia. Ebbe …

25 Aprile: visita guidata “Dalla statua di santa Rosa ai fiori di san Pellegrino”.

In occasione di San Pellegrino in Fiore, sbocciano le visite guidate nel cuore di Viterbo, per scoprire le bellezze racchiuse …

Ferento, in scena un classico: “Troiane” di Seneca

martedì 24 luglio Edoardo Siravo Paolo Bonacelli Valeria Ciangottini LE TROIANE di Seneca, adattamento di Fabrizio Sinisi, …